a casa di Piera e Angelo

Dall'ARCHIVIO CAPITOLARE il Canonico Borzacchiello cosi la descrisse:

"Albenga, antica e nobile citta', giace in fertile pianura, mezzo miglio dall'onde marittime discosta… in quadrata forma fabbricata, con quattro porte maestre, la Città offre comode strade, severe torri medievali, viuzze strette e tortuose e splendide dimore patrizie".

Abbiamo la fortuna ed il piacere di vivere proprio in una di queste dimore, nel cuore del centro storico, dapprima coi nostri figlioli che, da queste stanze affrescate e ricche di storia, hanno dispiegato le ali verso il loro tempo ed ora con quanti vorranno sostare presso di noi per visitare la nostra storica città.

Varcato l'antico portone d'ingresso, lo scalone settecentesco vi conduce al piano nobile dove potrete trovare il salone giallo arricchito da un magnifico soffitto ligneo a cassettoni e da una collezione di stemmi delle famiglie patrizie liguri .

Dal salone giallo si accede alla "suite degli affreschi " ed alla " camera rosa degli stucchi" mentre con una scala interna si sale al secondo piano per accedere alla "stanza del Canonico".

 
Our website is protected by DMC Firewall!